GESTIONE DELLE NOVITÀ SULLE PRESTAZIONI DI SICUREZZA

Un ambasciatore della sicurezza

"Non devi essere una 'persona influente' per avere influenza"

~Scott Adams

Non puoi andare da nessuna parte su Internet in questi giorni senza imbatterti in qualche influencer. Ogni volta che vedo un articolo con il titolo "Intervista con l'influencer ...", non importa quale sia l'argomento, vado immediatamente avanti, non per nulla interessato a leggere la storia. La loro storia. Non posso fare a meno di pensare che cosa rende queste persone influencer in primo luogo? E qual è esattamente il lavoro di un influencer?

Lo so: fare domande come queste mi dimostra che non sono influenzabile. Mi è stato detto di peggio. Gli influencer probabilmente sospettano altrettanto: non perdere tempo prezioso con persone come me.

Quindi, si dirigono altrove. Prima di lasciarti influenzare da qualche influencer, potrei suggerirti di insistere per ottenere prima delle buone risposte a queste due domande. Potresti essere sorpreso da ciò che impari.

Normalmente questo è il punto in cui rompo i miei fidati Webster e offro la loro interpretazione studiata del termine. Ma per ragioni ovvie la mia edizione del 1980 non fa menzione del sostantivo “influencer”. Come ricordi dall'inglese della scuola elementare, un sostantivo è una persona, un luogo o una cosa. Non esisteva una volta una cosa del genere... o una persona. 

Neanche il sostantivo "internet" si trova da nessuna parte. Potrebbe non essere una coincidenza.

Ma i tempi cambiano, come dobbiamo anche noi.

Siamo lasciati soli a capire questa cosa dell'influencer - e persona - fuori. Un punto di partenza sarebbe con il verbo familiare, influenza. Promemoria: i verbi sono parole d'azione. La parola d'azione influenza è "influenzare con mezzi indiretti o immateriali". 

Sembra giusto. 

A differenza del mio Webster, Internet ti dirà molto sugli influencer. Ad esempio, questo dall'Influencing Marketing Hub: "Gli influencer sono persone dei social media che hanno costruito una reputazione per la loro conoscenza e competenza... e generano un ampio seguito di persone entusiaste e coinvolte che prestano molta attenzione alle loro opinioni".

Fortunati loro. 

Ma la definizione non spiega l'importantissima domanda su come: come fa un influencer a convincere i follower a prestare molta attenzione e ad essere influenzati? Sono sicuro che c'è un numero enorme di aspiranti influencer alla ricerca della risposta. Un sedicente influencer ha rivelato il coaching ricevuto dal suo manager: scegli una discussione sui social media con qualcuno più popolare di te.

Prima di essere influenzato da un influencer, potresti voler dare ascolto a un consiglio che risale all'Impero Romano: caveat emptor. Fai attenzione all'acquirente.

Gestione di linea

Come sapete, l'influenza è un argomento importante nelle NOTIZIE. Il nostro interesse è per la sicurezza sul lavoro: influenzare coloro che svolgono il lavoro dell'azienda a svolgere il proprio lavoro in un modo che assicuri che tornino a casa vivi e vegeti alla fine della giornata. Tale dovere spetta alla direzione, in particolare alla direzione di linea, dal supervisore in prima linea fino alla catena di comando fino all'alto dirigente. 

L'origine dei termini "catena di comando" e "direttore di linea" può essere fatta risalire all'esercito. La caratteristica distintiva del line manager è il comando: il potere di decidere e di avere seguaci follower. Il Capitano della nave è l'esempio perfetto del line manager: il Capitano decide la direzione, la velocità e quando ingaggiare il nemico. "Avanti tutta; fuoco quando è pronto. 

Sì, capitano. Naturalmente, con il potere di comando arriva la responsabilità del risultato. Quando la nave affonda, anche il Capitano.

Ma il potere di comando ha i suoi limiti. Caso in questione: se il manager di linea potesse comandare a tutti i follower di lavorare in sicurezza, ogni operazione sarebbe esente da infortuni. Non sarebbe bello. In pratica, la sicurezza è in gran parte una questione di influenza. L'influenza spiega perché alcuni manager sono molto più bravi del resto dei loro colleghi nel mandare i follower a casa al sicuro.

Più di due decenni fa, abbiamo deciso che era giunto il momento che quei manager di linea di spicco venissero riconosciuti per i loro risultati e la loro competenza nella gestione delle prestazioni di sicurezza. Se lo meritavano e, riconoscendoli, speravamo che le loro migliori pratiche venissero notate e seguite dai loro coetanei. Bruce Garthwaite è stato il primo a ricevere il premio Safety Leadership Award. Negli anni successivi, ne abbiamo distribuiti alcuni. Lonnie Brannon è stato il vincitore più recente. Puoi leggere di Lonnie nelle nostre NOTIZIE di gennaio 2021.

Basti dire che il nostro premio Safety Leadership non è dato alla leggera.

Il ruolo del personale

In ogni organizzazione si trova la controparte del manager di linea: il personale. Coloro che lavorano nel ruolo di staff non hanno il potere di comando. Il loro ruolo è quello di fornire consulenza e servizio.

Nella gestione delle prestazioni di sicurezza, le organizzazioni del personale forniscono servizi importanti come formazione sulla sicurezza, indagini sugli incidenti, tenuta dei registri e fornendo esperienza in politiche, procedure e requisiti legali di sicurezza. Dare consigli è una questione diversa: ci sono alcuni che servono in ruoli di staff che sono notevolmente abili nel dare il tipo di consiglio che fa davvero la differenza nelle prestazioni.

Per prendere in prestito un termine dai social media, questo li rende influencer.

Ma a differenza di quelli sui social media che usano quel titolo, quelli che prestano servizio in qualità di personale non diventano influenzatori della sicurezza per il numero di follower su Internet, suscitando polemiche o definendosi un influencer. Si guadagnano il titolo alla vecchia maniera: dare dannatamente buoni consigli che vengono messi in pratica, e i loro consigli in seguito fanno davvero la differenza.

Se i migliori leader di linea nel guidare la sicurezza meritano un riconoscimento, perché quelli più bravi a dare consigli sulla sicurezza non dovrebbero ricevere un riconoscimento simile? 

È giunto il momento di fare esattamente questo.

Il Premio Ambasciatore della Sicurezza

Sono sicuro che ci sono riconoscimenti da trovare nei circoli di sicurezza professionale. Quel tipo di onore tra pari va bene, ma molto probabilmente viene dato per il servizio e il contributo alla professione. Questo non è il nostro interesse o il nostro obiettivo: ciò a cui teniamo è il contributo alla linea di fondo della sicurezza da parte di coloro che ricoprono il ruolo di personale. 

In una parola, questa è influenza: influenza sui manager di linea e performance di sicurezza.

I veri influencer della sicurezza sono determinati al meglio dall'osservazione: vedere cosa fanno, in tempo reale e nella vita reale, e tracciarlo fino in fondo. Siamo fortunati: è qualcosa che noi consulenti e insegnanti facciamo regolarmente.

Dopo aver seguito questo processo, posso presentarvi il nostro Safety Ambassador Award e il nostro primo premiato, Stuart Wittenbach.

Stuart vanta oltre quarant'anni di esperienza nel settore energetico, avendo lavorato come professionista della sicurezza per nomi familiari a molti del settore, tra cui Tenneco, Kerr McGee, Anadarko, Sandridge, Cimarex e, più recentemente, Coterra Energy. Ha lavorato onshore e offshore, a livello nazionale e internazionale. Mentre stai leggendo, Stuart è a pochi giorni dal meritato pensionamento. 

Non c'è momento migliore di questo per riconoscere la sua influenza.

Un ambasciatore è un "agente diplomatico di altissimo rango". Una grande influenza in materia di sicurezza e salute richiede la combinazione di ottimi consigli e grande diplomazia. In qualità di grande influencer che ho incontrato per la prima volta più di cinquant'anni fa, Charlie Hale, mi ha spiegato l'influenza: "Puoi avere assolutamente ragione, ma sarai comunque morto".

Il nostro Peter Robison ha nominato Stuart per il premio. “Come consulente, è stato un mio privilegio aver lavorato con Stuart negli ultimi dieci anni, vedendolo in azione. Avendo trascorso ventinove anni in questo settore, lavorando per Texaco e Shell, ho visto in azione molti colleghi industriali di Stuart. Posso dirvi che ci sono pochi speciali che vanno al di là dei loro doveri professionali: quelli che fanno la differenza reale e significativa nella vita delle persone.

Stuart è uno di loro. È stato un meraviglioso mentore per i leader del settore. Vive gli strumenti di leadership sulla sicurezza che insegniamo e sono fiducioso che lascerà un'eredità ai leader attuali e futuri".

Stuart, a sinistra e il CEO di Coterra Energy Tom Jorden a destra.

Conosco e lavoro per Stuart da quasi due decenni e non riesco a pensare a nessuno nella professione più meritevole di questo riconoscimento. Quando gli ho consegnato il premio, i suoi colleghi – colleghi e dirigenti – hanno condiviso lo stesso sentimento. 
 
Non ho mai sentito una testimonianza migliore del contributo alla sicurezza dato da un membro dello staff e non riesco a pensare a un modo migliore per celebrare la fine di una carriera.
 
Qualcosa per cui il resto di noi deve lottare.
 
 
Paul Balmert
luglio 2022

Diffondere la parola

Condividi su Facebook
Condividi su Linkdin
it_ITItalian
Torna su