GESTIONE DELLE NOVITÀ SULLE PRESTAZIONI DI SICUREZZA

Alla ricerca della comprensione

“Sapere qualcosa e capirlo non sono la stessa cosa” 
 
     ~ Charles Kettering
 

Il detto "fiorisci dove sei piantato" mi calza a pennello. Nel mio secondo anno di college, quando studiavo ingegneria chimica, ho accettato un lavoro come stagista presso un'azienda di carta speciale, e quando mi sono laureato, è lì che sono andato a lavorare. Ho trascorso i successivi quarant'anni lavorando nell'industria della carta, tutti in Brasile.
 
Le mie radici erano in un settore, ma non sono rimasto in una parte del business, come le operazioni. All'inizio della mia carriera, un alto dirigente in Brasile mi ha scelto per essere addestrato in tutti i tipi di dipartimenti diversi a beneficio del mio sviluppo professionale. Quindi, circa ogni due anni, cambiavo lavoro, totalmente. Quindi, oltre alla produzione e al controllo di processo, mi sono occupata di vendite e marketing, sicurezza e salute, risorse umane, qualità, Lean Six Sigma e formazione. Ho anche trascorso quattro anni lavorando nell'ufficio legale come responsabile legale ambientale! 
 
Potresti chiederti perché qualcuno come me dovrebbe essere scelto come un buon candidato per lavorare in quei dipartimenti. Alcuni hanno un senso, come la qualità, il Six Sigma e la formazione. Ma l'ufficio legale? Il presidente mi ha detto: “Newton, vai in queste zone. Ti sto sfidando a imparare in una nuova situazione e a capire il loro ambiente.
 
Ripensando all'esperienza, penso che questo leader mi abbia visto come qualcuno con un'enorme spinta a capire. Fin dai miei giorni da bambino, quando ho perso mio padre in tenera età, sono sempre stato uno che voleva risposte ai perché delle domande. Perché succedono cose del genere? Perché le cose sono come stanno? Penso che ci siano delle ragioni e vale la pena dedicare del tempo a queste ragioni per cercarle.
 
Crescendo, è cresciuto anche il mio interesse per la comprensione delle cose. Con una mentalità ingegneristica, volevo capire molto di più su "come e perché" la scienza. Essendo curioso, fino ad oggi, amo scoprire cose nuove nella scienza, nella biologia, nella medicina e nell'insegnamento.
 
Suppongo che potresti chiamarmi un cercatore.
 
Ti dirò che fare domande da studente universitario e stagista non è sempre stato apprezzato. C'erano momenti in cui la risposta era: "Perché mi chiedi perché?" C'era una generazione che pensava: “Non devi sapere il motivo; Devi solo farlo."

Leadership didattica
 
Uno dei miei ultimi lavori nell'industria della carta è stato insegnare la sicurezza ai leader delle operazioni della mia azienda in Sud America. Mi è piaciuto così tanto che quando sono andato in pensione, ho voluto continuare a insegnare. 
 
Amo insegnare e insegnare ai leader come guidare e guidare la sicurezza mi sembra una delle materie più importanti da insegnare. Posso condividere alcune delle molte cose che ho imparato sulla leadership e l'insegnamento mi dà l'opportunità di imparare ancora di più dai leader a cui insegno. Conosci il detto: "Chi insegna impara di più". Si chiama “metodo di apprendimento attivo” ed è considerato il modo migliore per imparare. Per me, è un altro modo di cercare la comprensione.
 
Nella mia ricerca sull'insegnamento, c'è quello che devo imparare per insegnare bene, ad esempio come creare coinvolgimento, quando è chiaro dal linguaggio del corpo di uno studente che non è coinvolto come lo sono i suoi coetanei. Questo mi ha portato a scoprire cose dopo le lezioni o durante una pausa caffè, semplicemente chiedendo. 
 
Molto recentemente ho avuto una conversazione con un giovane leader che ho potuto vedere dal loro linguaggio del corpo che non erano poi così interessati a conoscere la leadership della sicurezza.
 
"Ti piace leggere libri?" Ho chiesto.
 
La risposta: “No. Non mi piace leggere libri.”
 
Non ero sorpreso. "Ok. Quindi, come si ottiene la conoscenza di un argomento importante in cui sono necessarie informazioni?
 
“Vado su Google. Google risponde a tutte le informazioni di cui ho bisogno."
 
"Cerchi altre fonti e riferimenti trovati su Google?"
 
"No. Una risposta è sufficiente.
 
È stata una conversazione, ma non è stato un evento isolato. Ripensando alle recenti lezioni e conversazioni come questa, ora è chiaro che questo leader ha molta buona compagnia. Di recente ho avuto molte discussioni simili e ho sentito e visto molto di questo approccio alla conoscenza negli ultimi anni, in particolare tra i leader più giovani. È una mia osservazione, non qualcosa fatto dalla ricerca scientifica. È solo la mia impressione su un tipo di comportamento generazionale.
 
Ma questi sono leader - o quelli attuali o quelli pronti ad assumere una posizione di leadership - e questi sono argomenti importanti.
 
Il pensiero che mi ha colpito è che alcune persone vogliono approfondire un argomento, ma altre semplicemente non sono interessate a niente del genere. La conoscenza superficiale è sufficiente per loro. È la differenza tra concentrarsi sui "piedi quadrati" piuttosto che sui "piedi cubi". 
 
Mi chiedo come pensare in "piedi quadrati" avrebbe un impatto sulla loro efficacia come leader, in particolare in tempi turbolenti.
 
Il valore della comprensione
 
Riesci a immaginare un medico che prende una decisione sulla chirurgia senza una conoscenza approfondita dell'anatomia umana? Problemi complessi nelle operazioni richiedono una conoscenza approfondita per comprendere la causa principale e risolvere il problema con successo. Quando questo tipo di comprensione si perde, può mettere a repentaglio la produzione e può richiedere di rivolgersi all'esterno per chiedere aiuto. 
 
I "piedi cubi" possono fare la differenza tra la vita e la morte, una lezione che una volta ho imparato da un leader che possedeva molti più piedi cubi di conoscenza di me in quel momento.
 
In qualità di responsabile regionale EHS, stavo visitando uno dei nostri siti quando si è verificata una situazione critica presso l'impianto di trattamento delle acque, che trattava l'acqua del fiume che serviva l'impianto. Eravamo sotto forti piogge, facendo sì che il fiume raggiungesse il livello più alto mai visto. L'acqua straripava nel canale dove si trovavano i motori delle pompe dell'acqua di aspirazione, sommergendo i motori che alimentavano le pompe. Le operazioni nel sito si erano interrotte a causa della mancanza di acqua per il processo.
 
I motori e le pompe si trovavano quattro piani sotto il livello del fiume e l'ingresso al locale pompe. Per raggiungerli c'erano delle scale in muratura con corrimano in metallo.
 
Arrivato all'impianto di depurazione dell'acqua, sono andato direttamente dalle nostre persone che erano lì, compreso il Direttore dell'area di servizio. In quel momento, con tutta la mia esperienza, ho smesso di prestare attenzione a un fatto critico che avrebbe messo in pericolo la mia vita.
 
Istintivamente mi diressi verso le scale per valutare i danni. Tuttavia, quando sono andato a mettere la mano sul corrimano, ho avuto una grande sorpresa: il gestore dell'utenza mi ha urlato contro!
 
Mi ha letteralmente afferrato per il braccio e mi ha tirato indietro, non permettendomi di toccare il corrimano. Fu allora che mi disse...” Newton! Stiamo aspettando che il team elettrico scopra se questo corrimano ha energia elettrica, perché i motori sono immersi nell'acqua. Non toccare i corrimano perché potrebbero essere elettrizzati. Aspetteremo che l'area sia determinata per essere sicura e quindi accederemo.
 
Sono rimasto stupito dall'intervento di questo manager, poiché non solo sapeva cosa fosse l'elettricità, ma comprendeva anche l'effetto della conduzione elettrica sui metalli. Gli sono così grato per avermi fatto questo.
 
E insegnandomi una lezione importante sulla comprensione.
 
Alla ricerca della comprensione
 
Amo i leader e ho il massimo rispetto per i leader che mi hanno sfidato e mi hanno sfidato a imparare. Li ho sempre trovati tipi di persone da "piedi cubi". Lavorando per un leader superficiale, non otterrai quella motivazione per imparare dal tuo capo. Ma questo non significa che non hai bisogno di comprensione. 
 
“L'unica costante è il cambiamento” diceva Eraclito di Efeso. Pensa a tutti i cambiamenti in cui sei coinvolto: non hai bisogno di capire cosa sta cambiando e capire come funziona il cambiamento per essere in grado di far sì che il cambiamento avvenga nel modo in cui dovrebbe? 
 
In qualità di leader, il primo posto dove andare per avere un metro cubo di comprensione è dentro te stesso. Come disse Socrate, "Conosci te stesso". I leader devono capire cosa sanno, cosa non sanno e chi sono.
 
Penso che la vita ci metta sempre di fronte a persone e situazioni che ci spingono a cercare la profondità nelle cose da fare. Come leader, posso scegliere di approfondire o meno un tema o un problema da risolvere. Posso anche delegare ad altre persone per approfondire. Oppure posso aspettare e avere eventi che mi costringono ad approfondire. Ma potrebbe essere troppo tardi.
 
Tuttavia, ho imparato che ogni volta che mi si presentano delle sfide, mi costringono a comprenderle, facendomi venire in mente le seguenti domande: “Cosa devo imparare da questo? Cosa vuole da me?
 
Capisco, sempre di più, l'importanza di porre domande dannatamente buone, domande che fanno pensare, riflettere e comprendere l'essenza delle cose. 
 
Sono piedi cubi!
 
Newton Scavone
novembre 2022

Diffondere la parola

Condividi su Facebook
Condividi su Linkdin
it_ITItalian