GESTIONE DELLE NOVITÀ SULLE PRESTAZIONI DI SICUREZZA

La tua eredità

"Nessuna eredità è così ricca come l'onestà" 
 
     ~William Shakespeare
 

Secondo il dizionario del mio Webster, un'eredità è qualcosa ricevuto da un antenato o predecessore. Consideralo un regalo: il destinatario non ha fatto nulla per guadagnarsi il suo valore. Quale vorresti che fosse la tua eredità?
 
Probabilmente qualcosa a cui sei troppo occupato anche solo per pensare.
 
Sì, sei più impegnato di quanto tu non sia mai stato, e ora potrebbe non sembrare il momento giusto, e sì, potresti aspettare che il tuo tempo si accorcia per iniziare a lavorare sulla tua eredità. Ma considera questo: a meno che la tua idea della tua eredità non sia una tua statua o un programma chiamato per te, aspettare che la fine sia troppo tardi. Il momento per considerare la tua eredità è quando c'è tempo per fare qualcosa al riguardo. 
 
Sarebbe ora.
 
Potresti non essere interessato a un'eredità. Bill Gates una volta disse: "L'eredità è una cosa così stupida. Non voglio un'eredità". Il fatto è che il signor Gates avrà un'enorme eredità. Parte della sua eredità è ciò che ho usato per creare questa edizione del News. Parte della sua eredità è una fondazione che combatte la malattia. Parte della sua eredità riguarda cose di cui puoi scommettere che il signor Gates non è orgoglioso. Se avesse pensato a questo aspetto della sua eredità, potrebbe benissimo essere diverso. Anche meglio.
 
Questo fa un altro punto su un'eredità: il dono dato ai seguaci non è sempre per il bene. Ci sono un sacco di esempi di leader di disordine lasciati ai loro successori per ripulire. Un motivo in più per considerare la tua eredità ora.
 
D'altra parte, potresti sapere esattamente cosa vuoi che sia la tua eredità, e non ha assolutamente nulla a che fare con il modo in cui ti guadagni da vivere. Il lavoro è proprio questo: lavoro. La vita è ciò che conta. Ci sono cose importanti nella tua vita – famiglia, fede, affari civili e sociali, per esempio – che contano molto più di molto di ciò che accade sul lavoro. Semplicemente perché lo fanno. 
 
Se sei tu e la tua eredità, buon per te. Se ce ne fossero di più come te, il mondo sarebbe un posto migliore. 
 
Tuttavia, c'è un posto per un leader per lasciare un'eredità sul posto di lavoro: qualcosa di buono per coloro che continuano dopo che il leader se ne è andato. Naturalmente, c'è sempre la possibilità che un leader riesca a creare assolutamente nulla che sopravviva. Conosci il tipo: non fare del male; basta non fare nulla per danneggiare il leader.

All'inizio della mia carriera, sono andato a una festa di pensionamento per un burbero caposquadra della manutenzione, Dan Skaggs. Abbastanza vecchio da essere mio nonno, Dan mi aveva tirato fuori dall'acqua calda in più di un'occasione e per questo ero davvero grato. Se non fosse stato per Dan, avrei potuto vendere assicurazioni per vivere. Quando gli ho detto che mi sarebbe mancato quando se n'era andato, ha ringhiato: "Quando me ne andrò, sarà come prendere un secchio d'acqua dall'oceano". 
 
Grazie, Dan, per avermi dato una lezione sull'eredità: il dono ricevuto dal seguace non è necessariamente quello che il predecessore pensa sia stato dato. Ma può ancora essere un regalo e qualcosa di valore.

L'eredità del leader
 
Per un leader, lasciare un'eredità non è come lasciare a figli e nipoti un milione di dollari da spendere come faranno quando te ne sarai andato. L'eredità di un leader è intangibile. Ma solo perché un'eredità non può essere vista o toccata o addirittura misurata non significa che non sia reale o non abbia importanza. Se l'eredità tocca il comportamento dei leader che seguono e la cultura dell'organizzazione, in realtà sono cose che possono essere viste e misurate.
 
Come possono i problemi lasciati da un leader. Ovviamente, con un'eredità, il creatore non è in giro per sistemare il casino che hanno causato. Sapendo che è così, alcuni leader sono stati abbastanza intelligenti da uscire da Dodge in modo da non essere ritenuti responsabili per il lato negativo. Prendersi il merito di aver tagliato il budget per la manutenzione è un esempio di quel tipo di eredità.
 
Tutto ciò potrebbe portarti a concludere: "Dimentica un'eredità. Torno a leggere le email e a lavorare alla mia lista di cose da fare. Mi sembra che i leader consumati dalla loro eredità siano interessati solo a pubblicare selfie sui social media, non a creare qualcosa che valga davvero la pena di essere tramandato".  
 
Non sarei in disaccordo con il sentimento. Ma non sei quel tipo di leader e l'eredità che crei non deve riguardare solo te. Considera il lato positivo: fai qualcosa di importante davvero bene, puoi creare un'eredità e una di cui essere orgoglioso. Nella tua carriera sei stato influenzato da qualche leader in modo molto positivo o hai fatto parte di una grande cultura della sicurezza che qualcuno ha creato?
 
Mettimi giù per un sonoro sì ad entrambi. Sono in buona compagnia. Per quanto riguarda la cultura della sicurezza, ogni volta che ho avuto a che fare con un outfit che è eccezionale per la sicurezza, ho sempre chiesto: "Le prestazioni di sicurezza sono sempre state così buone?" La risposta non è mai stata sì. "Allora, cosa ha causato il cambiamento in meglio della cultura?" C'è sempre una storia. E la storia inizia sempre con il nome di un leader: "Quando il tal dei tali è diventato il leader...".
 
Una grande cultura della sicurezza è un'eredità creata da un leader, il miglior regalo che un leader può fare a chi lo segue. 
 
L'eredità di un leader
 
Se hai letto Vivo e bene alla fine della giornata, frequentato uno dei nostri corsi, o anche letto solo un'edizione delle notizie, fai parte dell'eredità creata e tramandata da un gruppo di grandi leader che ho avuto il privilegio di guardare in azione, da vicino e personalmente. Il mio contributo al processo è stato semplicemente prestare attenzione e descrivere ciò che hanno fatto. Per quanto fossero bravi, il loro tempo è arrivato e se n'è andato; ciò che rimane è la loro eredità. Le loro pratiche risalgono a più di cinquant'anni fa, ma non commettere l'errore di pensare che siano datate: le migliori pratiche di leadership hanno resistito alla prova del tempo.
 
Il tempo ha un modo meraviglioso di setacciare le mode e le false verità. Ma il processo richiede tempo e pazienza.
 
Di tutti i leader che ho visto in azione, nessuno è stato migliore di Bob Perry. Più di cinquant'anni fa, Bob era direttore di stabilimento in un grande stabilimento chimico in cui sono stato assunto. Potrebbero esserci stati sei livelli di supervisione tra me e il direttore dell'impianto, ma non è mai stato così, e sono stato fortunato ad aver avuto un lavoro in cui ho trascorso molto tempo con lui lì, e in seguito alla sede mondiale quando era vicepresidente. Bob era un modello straordinario e una persona meravigliosa. Quei due non si escludono a vicenda.
 
Bob Perry è morto di recente, e il suo necrologio che riassume la sua eredità come leader:
 
Bob ha avuto un'impressionante carriera di 37 anni con la Union Carbide a Victoria, in Texas; Charleston, Virginia Occidentale; Luling, Louisiana; Toronto, Canada; il pendolarismo a New York City; e infine Danbury, Connecticut. Durante la sua carriera è stato riconosciuto come leader, manager e mentore di molte persone.
 
Ritiratosi dalla Union Carbide come Vice President Manufacturing and Engineering nel 1993, Bob è entrato a far parte dello staff dell'American Institute of Chemical Engineers come amministratore delegato. Era orgoglioso dei suoi contributi al Centro per la sicurezza dei processi chimici. Nel 2008 è stato nominato Fellow sia all'AIChE che al CCPS. Per uno scherzo del destino, Bob ha avuto una seconda possibilità di indossare un berretto e un abito all'Università del Texas nel 1996, quando è stato nominato Distinguished Graduate e ha pronunciato il discorso di inizio per il College of Engineering.

 
Dalla mia osservazione personale, posso dirti che Bob "ha scritto il libro" sull'esecuzione di ciò che chiamiamo Managing By Walking Around. Ma dal mio punto di vista, la sua capacità di elogiare i follower per il buon comportamento è stata la sua migliore pratica: un complimento da parte di Bob è sempre stato reale, sincero e genuino. Riguardava la persona che riceveva il feedback. Per anni mi sono portato dietro alcuni dei suoi appunti.
 
Quella era la sua eredità sul posto di lavoro. Per quanto riguarda le altre cose della vita:
 
Bob ha dimostrato la sua forte fede e il suo impegno nel servizio alla comunità per tutta la vita. Bob è stato un membro per tutta la vita della chiesa metodista. Nel corso degli anni, è stato insegnante di scuola domenicale, leader laico, fiduciario e ha servito in numerosi consigli e comitati:
 
In tutto ciò che ha intrapreso, Bob ha portato un'integrità vecchio stile e le qualità di un vero gentiluomo. Mancherà molto alla sua chiesa e comunità, ma soprattutto alla sua famiglia. 

 
Neanche un'eredità sul posto di lavoro e un'eredità nel mondo si escludono a vicenda. Alcuni leader riescono a creare entrambi. Bob Perry era uno di loro. Il migliore di loro.
 
La tua eredità?
 
In qualità di leader, non controlli la tua eredità, ma hai il controllo sul tuo contributo al processo. Se sei il tipo di supervisore o manager che si presenta e fa quello che ti viene detto, non lascerai nulla di valore e non vorrai assolutamente lasciare un vestito peggiore per te che sei stato il leader. 
 
Quindi, non farlo.
 
Tornando alla domanda: quale vuoi che sia la tua eredità?
 
Quanto alla tua risposta, non è così difficile. Decidi cosa vuoi veramente che il tuo lavoro di leader crei e per cui viva. Quindi inizia a seguirlo. 
 
Infine, se hai intenzione di ottenere qualcosa di importante per fare la differenza sul posto di lavoro, non c'è eredità migliore del fatto che le persone siano al sicuro.
 
Paul Balmert
Agosto 2021

Diffondere la parola

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin