GESTIONE DELLE NOVITÀ SULLE PRESTAZIONI DI SICUREZZA

Stressato!

"Crediamo in Dio;
Tutti gli altri portano dati. " 
 
     ~ WE Deming
 

Non sarebbe bello prendersi una pausa da tutte le cattive notizie che fanno il giro? L'ultima cosa di cui hai bisogno è un altro scrittore che ti ricordi ciò che già sai di quella che ora viene chiamata "la nuova normalità". 
 
Sai cosa intendo. Trenta milioni circa dei nostri amici e vicini buttati senza lavoro. Se sei abbastanza fortunato da non essere stato uno di loro, al lavoro stai affrontando una lunga lista di nuove sfide provocate dal distanziamento sociale. Dal Dipartimento dell'Ovvio, la gestione dal tavolo della cucina - o ingrandendo - non fa nulla per facilitare la gestione delle prestazioni di sicurezza. 
 
Che ne dici del danno collaterale alla tua vita personale. La scuola è chiusa; così è asilo nido. Bambini a casa e sotto i piedi. Se lavori da casa, pensi che sia una distrazione? Quando rimbalzano sui muri, cosa farai? Piani di vacanza? Scartato indefinitamente. Mangiare fuori? Non è stata un'opzione.  
 
Raccogli ciò che è successo ai tuoi risparmi per la pensione, la vera preoccupazione per la tua salute e quella dei tuoi familiari - questo è il punto di tutto - dovresti essere pazzo per non sentirti stressato. 
 
Così tu sei. Anche se non lo lasci fare, lo sei. Pensi che quei tuoi bravi seguaci non provino ciò che sei?
 
Certo che lo sono. I livelli di stress in organizzazioni come la tua sono ai livelli più alti che abbia mai visto. Non lo sto inventando, lo sto solo aggiungendo. 
 
La logica suggerirebbe l'impatto di tutto ciò che lo stress dovrebbe manifestare alla base della sicurezza: chi torna a casa sicuro e chi no.
 
È quello che sta succedendo?

Presupposti, ipotesi e fatti
 
Se sei un lettore regolare delle notizie, scommetto che hai già collegato i punti e sei saltato alle tue conclusioni. Stai pensando: "Paul probabilmente ha chiesto i dati e ha la risposta." Se mi conosci bene, probabilmente aggiungeresti: "Quel contrarian è seduto sui dati per dimostrare che la saggezza convenzionale è sbagliata".
 
Vedremo a riguardo. Ma prima le cose: assicuriamoci di capire ciò che già sapete sull'argomento.
 
Come leader, operi abitualmente - per "operare" intendo agire, prendere decisioni e vedere situazioni - sulla base di certe credenze e ipotesi. Molte più credenze e ipotesi di quelle che riconosci e apprezzi. Lo fai tutto il tempo, di solito senza nemmeno pensare al soggetto. Supponi che questi siano veri. Ognuno fa. 
 
Vuoi una prova? Dovresti richiedere una prova. Mostrami i dati!
 
Cominciamo con pregiudizi cognitivi. Le centinaia di diverse scorciatoie mentali che noi umani prendiamo, per il motivo che tutti prendono scorciatoie: è più facile. Perché pensare intensamente quando puoi pensare facilmente?
 
Ad esempio, invece di cercare dati in disaccordo con ciò che pensiamo, cerchiamo dati che confermino ciò che già pensiamo. Si chiama Bias di conferma. Restiamo fedeli a ciò che abbiamo già deciso: decidiamo in base a ciò che è appena accaduto. Distorsione da ancoraggio e distorsione da recency. Non aveva un piano di emergenza per una pandemia? Nessuno l'ha fatto, perché è qualcosa che non è successo nella tua vita. Normalcy Bias. 
 
Pensi di avere un piano di emergenza COVID per la stagione influenzale del prossimo anno? Certo che lo farai. Torna al bias di Recency. Se sei tentato di non farlo, ti guarderai intorno e vedrai che è quello che fanno tutti gli altri. Uh Oh. Quindi "Salirai sul carrozzone" e "Corri con la mandria".
 
Altri due pregiudizi cognitivi. Siamo animali sociali. Chi vorrebbe essere un contrarian?
 
Poi c'è la saggezza convenzionale. Queste sono le cose considerate vere, ma senza essere messe alla prova di dati reali. È come raddoppiare i pregiudizi cognitivi. Il mio preferito: "La familiarità genera disprezzo". 
 
Ecco perché il manager della squadra di baseball non esce con i giocatori dopo la partita. A meno che il manager non capisca, "Conoscere qualcuno è amarlo".  
 
Quale saggezza accettate come vera?
 
Grazie, professor Frank Miller, per aver posto questa domanda. Nel marzo 1971, in un'aula piena di studenti universitari quasi sonnecchianti. Principalmente non significa del tutto. Questo è l'errore noto con il nome di Some All Fallacy. La prossima volta che usi le parole "tutti" o "nessuno", probabilmente stai entrando in quello.
 
Desideri alcuni esempi specifici per la gestione delle prestazioni di sicurezza? Eccone alcuni, ne ottengo molto. Quando correggi il comportamento, devi fare un complimento a qualcuno come parte della discussione per influenzare il suo comportamento. Quando c'è un grande cambiamento in una politica o procedura, prendere la decisione è la parte difficile, per non parlare della parte più importante. L'implementazione del cambiamento è la parte facile e il lavoro di qualcun altro. Mentre salite la catena di comando verso l'alto, i leader hanno più influenza, non meno. 
 
Se sei dell'opinione che è vera, il miglior consiglio che posso darti è di smettere di leggere, tornare indietro e rileggere l'ultimo paragrafo, identificare ogni Saggezza Convenzionale e metterli alla prova. Ti prometto che parlerai della risposta giusta.
 
Se sei troppo occupato per farlo, mandami una email e io parlerò ... ehm ... scrivendo per te. La gestione delle prestazioni di sicurezza è troppo importante per fare affidamento su qualsiasi presupposto errato.
 
Test dell'ipotesi
 
Se non altro, il processo di gestione sarebbe meglio servito se i leader riconoscessero semplicemente quando stanno assumendo un'ipotesi o agendo su una credenza non testata. Almeno in quel modo, ogni leader saprebbe se stanno sulla terraferma o no. 
 
Un approccio ancora migliore sarebbe quello di fare ciò che fa un bravo ricercatore: formulare un'ipotesi e testarla. Trova i dati che confermano l'ipotesi. Cercare dati che inavvertitamente non si adattano all'ipotesi. La nostra naturale inclinazione a non fare quel secondo passo è stata scoperta (o confermata) in un famoso esperimento che ha portato alla denominazione del Bias di conferma. 
 
Quindi, alla domanda di ricerca du jour: la correlazione tra livelli di stress dell'organizzazione e prestazioni di sicurezza.
 
Alcune settimane fa, abbiamo ospitato un webinar sulla sfida della gestione delle prestazioni di sicurezza ai tempi di COVID 19. L'ho chiamato Gestione dal tavolo della cucina perché è esattamente quello che un numero equo dei tuoi colleghi è stato costretto a fare. Nessuno ha un'idea di una buona idea, ma non abbiamo sempre una scelta in merito. 
 
Se hai perso la chiamata, è stata salvata. Nel tuo tempo libero, sentiti libero di darlo a ascolta. È gratuito e non ci sono catture. 
 
Sapendo che un numero significativo dei tuoi colleghi sarebbe stato in contatto, è stata l'occasione perfetta per test quello ipotesi. Lo ammetterò liberamente quando lavorerò dalla tua parte di questo accordo - come manager nelle operazioni nel settore chimico - mi sono iscritto a questa convinzione. 
 
Abbiamo eseguito una semplice domanda di sondaggio sulla chiamata per verificare tale ipotesi: Cosa sta succedendo alle tue prestazioni di sicurezza durante questa crisi?
 
Le scelte sono state: 

  • È peggiorato
  • È rimasto lo stesso
  • È migliorato
  • Onestamente, non lo so

Nota la metodologia di ricerca: il sondaggio era anonimo; a nessun leader è stato chiesto di produrre dati a supporto della loro risposta. Ci furono cinquantanove risposte. 
 
Se si sa qualcosa sulla conduzione di sondaggi e dati di campionamento, si conoscono i potenziali problemi nel trarre una conclusione da un piccolo campione e dai soccorritori che potrebbero non essere un campione rappresentativo della popolazione generale. Questo era entrambi.
 
Ma con quelle dichiarazioni di non responsabilità, ho dati concreti, ed è più di quello che è noto nel settore della ricerca come "dati aneddotici", un modo elegante per dire alcune storie. 
 
Porta i dati
 
Un'altra cosa. Considera cosa succede rallentando le cause del pensiero, riducendo un presupposto o una convinzione alla scrittura e scoprendo come mettere alla prova una convinzione: quel processo rivela!
 
Certo come diamine mi ha rivelato molto. 
 
Seguire questo processo mi ha fatto riflettere sulle situazioni in cui ho ipotizzato che lo stress elevato e l'interruzione causino un aumento dei tassi di infortunio. Mi sono chiesto: "Su quale base ho raggiunto quella conclusione?" Ho cercato di abbinare i dati sulle prestazioni di sicurezza a tempi di stress e interruzioni.
 
Più pensavo all'ipotesi, meno mi piaceva. 
 
Vedi cosa intendo per rivelare il processo? In realtà, ho sviluppato un'ipotesi alternativa: in periodi di stress e interruzioni, le prestazioni di sicurezza potrebbero effettivamente migliorare, non peggio. 
 
Se pensi che lo stia inventando, ex post facto, devi ascoltare la chiamata. In realtà mi sono arrampicato su un arto e ho fatto una previsione su ciò che i dati avrebbero dimostrato - dopo essere stati raccolti - ma prima che fossero rivelati. Questo è davvero il modo in cui funziona il test delle ipotesi
 
La mia previsione? In media, le prestazioni di sicurezza nella popolazione del campione rimarrebbero le stesse e potrebbero benissimo migliorare. 
 
Lo so: portami i dati.

  • È migliorato: 42%
  • È rimasto lo stesso: 36%
  • È peggiorato: 10%
  • Onestamente, non lo so: 12%

 
L'ultima parola
 
Per quanto riguarda il motivo per cui i dati potrebbero essere quelli che sono, ci sono un numero qualsiasi di spiegazioni. Le organizzazioni si comportano bene nelle crisi perché una crisi fa emergere il meglio nelle persone. Suppongo che qualcuno potrebbe obiettare che è più difficile farsi male lavorando da casa, e più facile sottovalutare le lesioni quando il capo è seduto al tavolo della cucina.
 
È solo un piccolo studio. Qualcuno che fa ricerca per vivere dovrebbe fare ricerche serie sulla questione. Ciò probabilmente accadrà. In pochi anni, puoi consultare i risultati in alcune riviste accademiche.
 
Il fatto è che né tu né io siamo nel settore della ricerca. Il tuo compito è guidare e gestire le prestazioni di sicurezza, e il mio compito è aiutarti a fare bene il tuo lavoro - e meglio. 
 
Proprio qui e proprio ora, c'è una lezione semplice e importante da imparare e capire: è molto meglio fare affidamento sui dati piuttosto che fidarsi delle tue assunzioni.
 
Paul Balmert
Maggio 2020

lascia un commento

Diffondere la parola

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin